Per una volta lasciamo da parte facili commenti sul cattivo gusto e soffermiamoci sul messaggio. Cosa pubblicizza? Costumi da bagno? Trattamenti anticellulite? Lampade abbronzanti? Sexy shop? No, niente di tutto questo, ma lascio a voi il gusto di scoprirlo.

Il vero problema di questa pubblicità non è la volgarità, ma l’incomprensibilità.